Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Loader

Volo da diporto e sportivo, cambiano i limiti tecnici

Volo da diporto

Varata la nuova normativa che modifica i parametri regolamentari per il volo "leggero": il limite di peso arriva a 600 chilogrammi

Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, nel rispetto della normativa europea, ha firmato il decreto sul Volo da Diporto o Sportivo (VDS), che eleva i limiti tecnici degli aeromobili dagli attuali 450 chilogrammi a 600 chilogrammi. Il decreto, predisposto dalla Direzione Generale per gli Aeroporti, il Trasporto Aereo e i Servizi Satellitari, allinea il nostro Paese alle principali realtà europee e costituisce l’allegato tecnico della legge 106/1985 che disciplina il volo sportivo.

L’adozione dei nuovi limiti produce effetti positivi anche per lo sviluppo dell’industria nazionale di settore concorrendo alla modernizzazione dello scenario VDS.

All’Aero Club d’Italia viene delegata dal MIMS - che su tale Ente esercita la vigilanza - la verifica della rispondenza e corretta applicazione di quanto previsto dal decreto.

19 Dicembre
Autore
Luciano Razzano

Commenti